News Catania Calcio

Pro Vercelli-Catania 3-2: Le pagelle, male Frison, si salvano Rosina e Martinho.

Comments (11)
  1. turi scrive:

    Sì, i giocatori sono quelli che sono, ma la loro guida tecnica è semplicemente disastrosa. La squadra non è organizzata e assolutamente priva di schemi tattici. URGE UN CAMBIO DI ALLENATORE, diversamente si lotterà per non retrocedere.

  2. Tano74 scrive:

    In queste due partite Pellegrino è riuscito a battere un record: battere il peggior allenatore del Catania degli ultimi anni nella lettura di una partita. Pellegrino batte Aztori 2-0

  3. Sandro scrive:

    Ma ci immaginate le risate che si stanno facendo per ora i palermitani ? VERGOGNA!!

  4. ezio scrive:

    Sul risultato di 1 a 0 al primo tempo e in superiorità numerica, siamo entrati al secondo tempo difendendo il risultato? quelli in 10 erano piu propositivi di noi! Vergogna altro che corazzata, passeggiano in campo, si sentono tutti superiori. Guardate il perugia e imparate da loro. Vergognatevi, le scuse non bastano. Siete spavaldi e state pagando la vostra arroganza.

  5. Rosanero scrive:

    Ahah ihih mi sto pisciando dalle risate ihih

  6. maverich83 scrive:

    Vinnata ghiri tutti buffuni

  7. maverich83 scrive:

    Se non si vince a Perugia vi prenderemo a bastonate.Ora basta.

  8. maverich83 scrive:

    Ma tutte ste risate dei palermitani per cosa?:-)Ah vero che loro stanno andando meglio di noi in campionato:-D,e a Verona arriverà anche per loro laprima sconfitta.Quindi stativi muti ca stannu vi finisci mali.Ride bene chi ride ultimo.Occhio a non retrocedere di nuovo in B.

  9. maverich83 scrive:

    Pellegrino ha paura a criticare Pulvirenti.. e fa il canuzzo ruffiano bastonato:-)

  10. turi scrive:

    Sopravvalutati Peruzzi e Monzon. Per me valgono entrambi non più di 4.

  11. Vagner Love scrive:

    Tecnicamente è la squadra più forte della B, anche osservando il curriculum dei calciatori in rosa.
    Il problema è che la B non la si vince con il blasone e con i nomi ma con gente che suda, lotta, ringhia e soprattutto che conosce bene la categoria.
    Infatti parecchi degli argentini in rosa non sa nemmeno com’è fatta la B e quindi sta faticando parecchio ad assorbire i meccanismi della categoria.
    Ad un Calello avrei preferito Moretti in rosa che mastica la categoria da vari anni con risultati più che ottimi, giusto per fare un esempio.
    Ma Cosentino, qui lo dico e qui lo nego, è un totale incompetente che sta portando allo sfascio una società ben gestita precedentemente da due grandi uomini di calcio.
    Probabilmente appena la squadra troverà la quadratura del cerchio e olierà i meccanismi comincerà a volare più che altro per il valore complessivo della rosa ma questo non cambierà la mia disamina sul “dirigente” (si notino le virgolette) argentino.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Testata giornalistica sportiva iscritta nel registro giornali e periodici del tribunale di Palermo N.1/2016 del 17/01/2015 Direttore Responsabile: Daniele Di Frangia