Hot Topic

In trasferta torna il vecchio Catania: il Siracusa festeggia con Scardina

2
Comments (5)
  1. malaman67 scrive:

    il catania ha fatto pena, ma se si fosse giocato in un campo di calcio ( invece che in campo di patate..) Mazzarani quel goal non lo sbagliava.

  2. Catanese 101% scrive:

    Partita regalata ad una squadretta di eccellenza…imperdonabile. Voltiamo pagina, almeno avranno di che parlare per i prossimi vent’anni. Forza catania

  3. Anna scrive:

    E ti pareva… prima del derby le mani avanti: “ma tanto vinciamo, però anche se non vinciamo chissenefrega perché noi siamo noi ecc..” E dopo la sconfitta le solite scuse: “è colpa del campo, partita regalata ecc.” 🙂 Ho solo una frase da dire: Non è da tutti saper vincere, ma soprattutto non è da tutti saper perdere: voi non sapete né vincere e né perdere avendo ascoltato e sopportato i vostri commenti. E da siracusana vi dico che è meglio per voi se iniziate a capire che le cose stanno cambiando e che se volete sopravvivere in questa giungla è meglio che impariate per bene cosa è l’umiltà… p.s. la “squadretta”, come la chiamate voi, non si è comprata nessuna partita a differenza dei catanesi che sono in serie c perché si volevano compreare la b. (questo è per gli squallidi commenti che ho sopportato nell’altro articolo), tanti saluti.

  4. catanese 101% scrive:

    ascolta cara siracusella, capisco che avete sempre vissuto nel limbo e quindi una vittoria ottenuta non per merito vostro contro il CATANIA vi rende importanti, ma siete il siracusa ricordatelo. Quindi fate i caroselli per strada, festeggiate fino a tarda notte perchè e ripeto da domani nessuno parlerà più di voi. Siete inferiori calcisticamente, la storia insegna. Buona lega e categorie inferiori per sempre. Non è un augurio è il vostro destino. Fattene e fatevene una ragione. E con questo chiudo non parlo di calcio con un siracusano, manco a perdere tempo. Senza offesa

  5. Leccerossazzurra scrive:

    Anna aldilà di come la partita sia andata, io dico che chi vince ha sempre ragione e chi perde deve stare zitto. Ti vorrei dire però che non si deve mai fare di tutta l’erba un fascio perché il sottoscritto ha sempre rispettato tutti gli avversari che si sono incontrati che si chiamassero Juve o che si chiamassero Palestro… Detto questo siccome personalmente seguo tutte le categorie dalla A alla Terza Categoria, non vorrei essere costretto a ricordati fatti accaduti qualche anno fa dove anche Siracusa calcistica, non ha preso…sportivamente una sconfitta in un play off, o dove addirittura non si sono potute disputare amichevoli estive per ” motivi di ordine pubblico” (e l’avversario non si chiamava Catania…).
    Quindi va bene, avete vinto, complimenti, godetevela quanto volete, ma non venite a dare lezioni….
    Saluti&baci

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Testata giornalistica sportiva iscritta nel registro giornali e periodici del tribunale di Palermo N.1/2016 del 17/01/2015 Direttore Responsabile: Daniele Di Frangia