Interviste

Sannino: “Stiamo zitti e lavoriamo, i tifosi capiscano”

sannino calciocatania.it
Comments (8)
  1. Andrea scrive:

    A me effettivamente fai tanta simpatia!! Hai accettato un incarico che sapevi impossibile , perché non sei scemo di calcio ne capisci!

  2. Pepino scrive:

    si Mister tu hai ragione bisogna restare UNITI in questo momento…..anche perche oggi negli episodi siamo stati sfortunati (abbiamo l’abbonamento!!) vedi la non espulsione del giocatore del frosinone con gomitata a Calaio ed invece x Cani subito ROSSO!! poi in 10 squadra ha lottato x il pareggio e con un pizzico di precisione in + avremmo fatto pure Goal nel finale…… PECCATO….Cerchiamo il riscatto alla prox…..

  3. daniele87r scrive:

    I tifosi devono capire cosa? Che alla settima giornata il Catania a 6 punti e perso già tre partite contro tre neo promosse? Ma dai?
    Pulvirenti se tieni alla squadra ancora licenzia subito Cosentino! Lui e’ stato la rovina del Calcio Catania,ha fatto lui il mercato confermando Leto,Castro,Peruzzi,Monzon,Almiron e Cani e vendendo Lodi,Izco e Bergessio che volevano rimanere!

    E’ stato capace di scegliere un preparatore atletico che ha fallito ovunque e’ andato dopo gli anni alla Juventus.

    Spolli,Roilin,Capuano,Rinaudo,Almiron,Frison,Terracciano troppi infortuni,come mai? Contro il Bari chi gioca che mancherà anche Gyomber che va in nazionale?

  4. Giorgio scrive:

    Cosentino vattene prima che sia tardi per il nostro catania!!!

  5. Giuseppe Etna Sud scrive:

    Caro Sannino, non possiamo capire, data la disastrosa gestione del mercato estivo, oltre a quello invernale dell’anno scorso! Errare è umano, ma perseverare è diabolico, vero sig. Cosentino? Vai subito a casa tua in Argentina, o impertubabile Pablo, e restaci, perchè nessun disegno sulla società del Catania potrà esserti di giovamento, per qualsiasi progetto architettato da chicchessia: più indietro vai peggio sarà per te, prima di tutto e di tutti.

  6. cataniaverona scrive:

    Dovevamo essere i piu’ forti ma qualsiasi avversario sembra nettamente superiore. La costruzione della squadra e’ un disastro.

  7. catania 1969 scrive:

    Abbiano almeno la decenza di evitare di parlare di serie A.
    Squadra ridicola , incompleta , senza cuore e senza gambe!!.
    Abbiamo il più forte centravanti della serie B ma non siamo in grado di fargli arrivare un solo pallone giocabile…suqadra veramente senza gioco, senza idee e senza ricambi. Sig. Cosentino dove e chi sarebbero sono i ricambi? (Cani!!!!???, Garufi costretto a fare il terzino!!!??? Calello!!???? Almiron il fantasma !!!!????? etc etc..)
    Che peccato. Speriamo di mantenere almeno la categoria:sarebbe già un successo.

  8. Marco scrive:

    Sannino, sei un grande uomo e un grande allenatore, so che se potessi dire la verità, diresti che la colpa è di Cosentino che pensa da procuratore e non da DS, quindi solo ai suoi interessi personali, quindi se fosse un uomo, dovrebbe dimettersi, sopratutto se il Catania dovesse rimanere in serie B. Vedremo se quello che ha promesso lo mantiene… NE VALE LA SUA DIGNITA’ DI UOMO E DI PROFESSIONISTA.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Testata giornalistica sportiva iscritta nel registro giornali e periodici del tribunale di Palermo N.1/2016 del 17/01/2015 Direttore Responsabile: Daniele Di Frangia