Interviste

Pulvirenti: “Principale responsabile è l’allenatore. Ventrone professionista serio”

Previous ArticleCatania, Sannino in bilico?
Comments (13)
  1. Giovanni48 scrive:

    Mi scusi presidente Pulvirenti, ma,secondo il mio modestissimo parere, di serietà in questo Catania ne vedo molto poca, a tutti i livelli. Chiedo ancora scusa se mi sono permesso. Cordialità

  2. Funcool scrive:

    dopo aver letto questo è chiaro che il presidente ha perso il lume della ragione, ci sarà qualcuno che gli ha fatto il lavaggio del cervello!!! sono 2 anni che abbiamo 200000 infortuni a settimana, e abbiamo cambiato 4 o 5 allenatori, di cui uno c’era l’anno precedente e tutti questi infortuni non c’erano, anche i preparatori sono cambiati ma non è successo niente, solo che ora con ventrone c’è stato un picco di infortuni, prima era 1 a settimana ora sono 1 al giorno

  3. Fanatico46 scrive:

    Si grandissima testa di calamaro quando è venuto sannino sapeva che c’era ventrone ma gli avevi anche promesso 27 giocatori per andar in A no 15 infortunati 4 primavera e 7cani morti ed e pure colpa di sannino ma fatemi il piacere vendete la società si è capito che pulvirenti non ha più voglia e quel altro coso non ne capisce un caz…. Di calcio ( italiano)

  4. maverich83 scrive:

    Sannino è persona seria e competente.Alla società si vede che la gente “seria ” e che dice le cose come stanno non piace.Non vazaddati a toccare a Sannino.,bensi’ dovete toccare altri personaggi non lui.
    Per non prendere un attaccante a Gennaio che tutti i tifosi imploravano guarda adesso in che situazione siamo.A quest ora ci saremmo salvati e rimasti in serieA.Ora sei tu ca a sciogghiri stu ruppu..:)

  5. ct92 scrive:

    Incredibile

  6. ct92 scrive:

    Nessun rispetto verso il mister che sta allenando una causa persa

  7. ct92 scrive:

    Ma che cosa vuole dimostrare pulvirenti??
    Di avere sempre ragione? ???
    Cosentino e ventrone intoccabili !!

  8. ct92 scrive:

    Sannino ha sbagliato a venire al catania
    così come sbaglieranno gli altri che verranno …….
    bravo pulvirenti. ……allenala tu la squadra

  9. ct92 scrive:

    Sannino dimettiti
    Stai perdendo la faccia di fronte a questa gente…….

  10. Leccerossazzurra scrive:

    Caro Presidente
    mi auguro che la sua sia solo una dichiarazione strategica… Ok l’infortunio di Martinho e’ colpa di Sannino. E tutti gli altri? Ma lei crede davvero che sia tutta sfortuna? Ma veramente? Che giudizio da’ ai due anni di cosentinismo di questa Società? Ritiene soddisfacenti i risultati fin qui raggiunti? Non crede che Cosentino possa potrebbe agire con lievissimo conflitto d’interessi? Cosa Le fa credere ci possa essere di rivoluzionario da permettere al nostro Catania di capovolgere la stagione? A fine stagione in caso di retrocessione pensa di riconfermare Cosentino premiandolo così per il doppio balzo indietro in questo biennio? E Ventrone? Ma Cosentino con Lei ha per caso stipulato un contratto a tempo indeterminato?

  11. calogero scrive:

    Pazzesco. Ma ci crede veramente quando fa queste affermazioni? Con Ventrone abbiamo un infortunio all’ora e dice che Ventrone non c’entra. Da quando c’è Cosentino alla guida siamo passati dalla A alla B veloci come il vento. Ed i colpevoli sono i vari allenatori che si sono succeduti. Ma non è che gli viene in mente che “forse” è lui che sbaglia nelle scelte?

  12. francesco scrive:

    pulvirenti ribadisco il mio parere dovete andare tutti via. noi con questa societa e giocatori non andremo da nessuna parte. a stento ci salveremo inutile prenderci per i fondelli. forza catania sempre e comunque ma solo le maglie. il resto non merita nessuno il catania.

  13. Salvo scrive:

    Il solito film già visto , ma i catanesi non sono gente con l’anello al naso. E’ veramente offensivo che ci vengono propinate tutte queste balle.
    Chi è responsabile dello smantellamento della squadra nel giro di due anni. Chi è responsabile di tutti i bidoni che sono arrivati, attendo risposta.

Leave a Reply to Fanatico46 Cancel reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Testata giornalistica sportiva iscritta nel registro giornali e periodici del tribunale di Palermo N.1/2016 del 17/01/2015 Direttore Responsabile: Daniele Di Frangia