Catania, riparti dal tuo bomber: Calaiò è una certezza