Palermo, Marino: “Per un siciliano è il massimo allenare squadre della propria terra”