Due errori di Pulidori condannano il Catania all’eliminazione. Catanzaro corsaro al Massimino