Brodic e Vassallo, quale futuro?