Corsi e ricorsi, Roma – Catania e il ghigno di Spalletti