Catania, su Arma la concorrenza di Pisa e Triestina