Catania, i numeri di una disfatta