Catania, da Finaria già due milioni di euro