Altre news

Mascara: “Pulvirenti? Se vuole può riportare il Catania dove merita”

mascara sport.sky.it
Comments (9)
  1. Lecce rossazzurra scrive:

    Sono d’accordo con Mascara se le alternative si chiamano Messico e nuvole…

    1. Giuseppe Etna Sud scrive:

      Non condivido per vari motivi:
      1) Col primo Pulvirenti il Catania ha fatto mirabilie, ma c’era un certo Lo Monaco;
      2) Andato via Lo Monaco era arrivato Gasparin, altra persona competente e seria tanto da giungereal miglior piazzamento in serie A;
      3) Inopinatamente Pulvirenti manda via Gasparin e fa arrivare Pablo Cosentino detto la”risorsa”, che con le sue scelte cervellotiche e interessate porta a Catania alcuni elementi argentini semifalliti. Pulvirenti assume le difese testarde di Cosentino ma il Catania lascia la serie A.
      4) La stessa cocciutaggine di Pulvirenti mantiene Cosentino a Catania in serie B tanto da ricorrere agli illeciti sportivi e Catania in Lega Pro che viene mantenuta grazie ad un colpo di fortuna (traversa del Monopoli a Matera)
      Non mi sembra il luogo dove indicare tutti gli altri errori imprenditoriali di Pulvirenti perchè andremmo troppo lontano, ma ritengo che sia meglio che venga “Messico e Nuvole”, “Papuasia e Grandinata”, ma Pulvirenti deve andare via. Con buona pace del diplomatico e nostalgico Peppe Mascara (che, non dimentichiamo, da capitano ha abbandonato il Catania a metà campionato per il Napoli, in un momento assai critico per la nostra squadra): è meglio che lasci perdere.

  2. leccerossazzurra scrive:

    Ovvio che quello che dici sia sacrosanto e che siano dati di fatto e non opinioni. Però non è detto che per il sol fatto che Pulvirenti abbia chiuso un ciclo ci si debba per forza affidare al primo che passa e che non è MAI stato in Sicilia, oltre che imprenditore”abbastanza chiacchierato”. Chiediamoci questo qua che interessi sani possa avere a investire in una città che non conosce ad oltre un Oceano di distanza dalla sua… Pulvirenti se ne deve andare ma se devono venire pagliacci sudamericani meglio che resti…

    1. Gabbiano 24 scrive:

      Non importa che l’imprenditore sia messicano , italiano o catanese . E’ ovvio che l’interesse è far crescere i capitali investiti, nessuno va ad investire per perdere ; è difficile trovare un imprenditore che non sia locale o nativo che possa anche coniugare immediatamente l’amore per i colori . Tuttavia , deve essere valido il progetto , in tutte le sue sfumature, con un assetto societario valido, con gente che appartenga alla terra e sia legata al territorio, che conosca l’ambiente e sia competente. Solo così , un messicano o qualsiasi altro imprenditore che intenda acquistare l’azienda Catania potrà creare quel legame con questa terra che per forze di cose non può essere innato . A Catania , i progetti validi funzionano e sia benvenuto chiunque abbia questa volontà . Ribadisco, “Mascara non hai la lucidità per capire queste semplici cose..come non l’hai avuta quando lasciasti Catania nel momento in cui potevi avere la possibilità di diventare la nostra bandiera. Forse speri che Pulvirenti, nel riassetto societario eventuale..possa darti un incarico ?? Scordatelo !!!…grazie cmq per quello che ci hai dato, ma ti sei congedato da Catania malamente, e i tifosi non dimenticano mai…”

  3. Gabbiano 24 scrive:

    Mascara poteva essere una bandiera; dopo questa considerazione da lui fatta oggi ho finalmente capito perché non lo è diventato. Non si può mai giustificare l’operato di chi sbaglia sapendo di sbagliare, restando incatenato alla sua presunzione . Pulvirenti ha fatto grandi cose a Catania e per il Catania, ma non ha dimostrato di saper gestire l’azienda nel momento in cui ha avuto la presunzione di conoscere il calcio e saper amministrare l’azienda da solo, senza tener conto dei consigli e aiuti dei suoi collaboratori. Pulvirenti ha chiuso un grande ciclo, ora è’ il momento di ricominciare

  4. Peppe scrive:

    Mascara il tuo tempo e finito cosi come quello del capostazione. Deve solo vendere e speriamo alla persona giusta. lo so che e difficile .ormai la fiducia a questo lestofante e pari a zero.

  5. seby scrive:

    Concordo con il fatto che Pulvirenti faccia bene a vedere poiché è palese che si è arrivati alla frutta ed a dimostrazione di ciò sono spiacente dire che lui Pulvirenti non ha saputo gestire quello che lo monaco considerava un impero che solo un pazzo può distruggere …riguardo a mascara farebbe bene a parlare meno da sapientone proprio lui che lascio il Catania per fare la panchina a Napoli

  6. malaman67 scrive:

    Io penso e spero che il Catania cambi proprietario, ma non per uno qualunque, ci vuole uno capace a livello manageriale con le idee chiare e pronto a fare investimenti mirati. La verità, però, è che tutto ciò sarà molto difficile accada nel breve tempo.. alla fine rimarrà Pulvirenti. Ha fatto bene ed ha fatto male..spero che faccia tesoro dei suoi sbagli e si affidi a persone oneste e competenti. Personalmente stimavo molto Gasparin..

  7. malaman67 scrive:

    Stranamente nessuno ne parla, lo faccio io..COSA ASPETTA CONTE A PORTARE IL PAPU IN NAZIONALE??! LA CARROZZA DEL SENATO!!!!??

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Testata giornalistica sportiva iscritta nel registro giornali e periodici del tribunale di Palermo N.1/2016 del 17/01/2015 Direttore Responsabile: Daniele Di Frangia