Interviste

Gasparin: “Spero che a gennaio il Catania si rafforzi”

REGGIO CALABRIA, ITALY - AUGUST 05: Sergio Gasparin sporting director of Catania during the pre-season friendly match between Reggina Calcio and Calcio Catania at Stadio Oreste Granillo on August 5, 2012 in Reggio Calabria, Italy.  (Photo by Maurizio Lagana/Getty Images)
Comments (10)
  1. max scrive:

    Vedere vincere la Ternana a Frosinone.
    Il pescara a Vercelli, il Crotone ad Avellino.
    Mi lascia sconvolto come sia possibile che il Catania non rieaca a vincere una partita fuori casa

  2. max scrive:

    Siamo messi male pareggi e sconfitte.
    Bisogna compra almeno 7 giocatori e venderne altrettanti.

  3. Mexxican scrive:

    Il primo colpo ? Il tuo ritorno egregio signor Gasparin

  4. ct92 scrive:

    Pulvirenti all’inizio della stagione disse che l’obiettivo era il ritorno in serie A…
    qualche settimana fa disse ” proviamo a tornare in serie A”.
    il mercato di riparazione, con le conferme di monzon, peruzzi ,leto, marchelinho, castro, e l’ acquisto di qualche scarto stile freire , chissà se cambierà ” l’ obiettivo ” della società. ……vabbé, l’importante è che la risorsa cosentino non si tocca. ……cmq i fatti e i numeri dicono che il tandem pulvirenti – cosentino è riuscito a distruggere in 2 mesi quello che lo monaco ha costruito in 7 anni ….

  5. ct92 scrive:

    Vogliamo una società che faccia chiarezza su i motivi di tutti questi infortuni e risultati

  6. ct92 scrive:

    Rivolgiamo gasparin

  7. ct92 scrive:

    Rivogliamo

  8. Claudio & RiccioneRossAzzurra scrive:

    Io vivo 7 giorni su 7, 24h al giorno per questa maglia e penso di non aver mai sofferto come in questo momento così tanto..e come me tanti tifosi si scervellano per capire quale possa essere la giusta strategia che adotterà la società per potersi svincolare da questo chiaro incubo. Io sono convinto che in fase di mercato faranno poco, ma spero di sbagliarmi. Comunque io seguirò sempre il mio magico Catania..oltre ad essere sempre fiero di mostrarmi a tutti.
    FOZZA CATANIA

  9. Sangeli scrive:

    Per ricostruire la squadra occorrono tre buoni difensori, un buon portiere, un centrocampista e un attaccante. Se ne dovranno vendere altrettanti. Ma fino a quando insisteranno elementi poco affidabili i risultati saranno questi.
    Mi accontento della mezza classifica, ma non parlatemi di promozione. Questa squadra non possiede la mentalità e neanche le qualità, checchè ne dica il signor Pulvirenti. Ma questa è una mia semplice idea e quindi opinabile. La classifica, invece, non lo è.

  10. maverich83 scrive:

    Fuori Cosentino dentro Gasparin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Testata giornalistica sportiva iscritta nel registro giornali e periodici del tribunale di Palermo N.1/2016 del 17/01/2015 Direttore Responsabile: Daniele Di Frangia