Editoriali

ESCLUSIVA Catania46.net – Legrottaglie: “Catania, devi guardare avanti. Ho un consiglio per Pulvirenti”

legrottaglie repubblica.it
Comments (5)
  1. davide scrive:

    Grande Nicola! In questo momento c’è bisogno di incoraggiamento da parte di tutti. Pulvirenti ha sbagliato clamorosamente ma saprà rialzarsi come il Catania. Sarebbe bello tornassi a far parte della nostra amata squadra. Speriamo, vedremo…

  2. FunCool scrive:

    fratello nicola, c’è mancata gente come te dentro e fuori dal campo

  3. Gianni calcio scrive:

    Caro amico Le Grottaglie, sei stato uno dei punti di forza, prima che succedeva tutto sto casino, e noi tifosi rossoazzurriiiiiiiiii, ti rispettiamo perché giocavi per la maglia, e per la squadra, rimarrai nei ricordi di noi tifosi rossoazzurriiiiiiiiii, e non ti dimenticheremo mai. Qui ci vuole la benedizione do Padre Eterno, non per la squadra, ma per la societa!!!

  4. fabio.71 scrive:

    In questo momento ci vorrebbe, in qualsiasi posto, uno con dei valori, proprio come Nicola Legrottaglie. Non e’ un caso che, all’epoca, il “Duo delle Meraviglie” non abbia mimimamente tentato di trattenerlo…

  5. daniele87r scrive:

    Voglio ricordare a tutti che Pulvirenti,prima quando c’era lo monaco e poi Gasparin (Legrottaglie ha vissuto le tre gestioni differenti) promise a Legrottaglie un ruolo nello staff dirigenziale o tecnico.
    Poi arrivò Cosentino e a fine stagione (retrocessione) Legrottaglie era in scadenza e ha deciso di ritirarsi perché il Catania non puntava più su di lui,ma quella promessa non e’ stata mantenuta. Mi dicevo come mai? Lui ero un esempio per i giovani e l’ambiente.
    Forse perché il duo sapeva che e’ un Figlio di Dio convertito? Si spaventavano che parlava se vedeva cose brutte?
    La nuova dirigenza deve puntare su Legrottaglie e dargli un ruolo importante nello staff. Dentro anche Spinesi e Baiocco.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Testata giornalistica sportiva iscritta nel registro giornali e periodici del tribunale di Palermo N.1/2016 del 17/01/2015 Direttore Responsabile: Daniele Di Frangia