Notizie in evidenza

Abodi: “Due laziali e un palermitano a dirigere Catania-Frosinone? Contano le persone, non la provenienza”

Germania-Italia Euro 2012
Comments (5)
  1. Giuseppe Etna Sud scrive:

    Ma se si tolgono i dubbi più che legittimi operando in maniera diversa, non sarebbe meglio, egr. Abodi che prima dici una cosa (riconoscendo i grandi errori del direttore di gara di Catania-Crotone nel non concedere almeno due dei tre rigori a favore del Catania) e subito dopo ti smentisci con altra dichiarazione diametralmente opposta?! Ne mancano altri arbitri, guardalinee e quarti uomini da inviare a Catania in una partita delicata come quella di domani col Frosinone, in modo da non alimentare dubbi sia pur infondati ma sempre legittimi?

  2. cicciogladiators scrive:

    Abodi,tu,la lega di A e la designazione siete uno schifo. Non ci sono altre parole.

  3. alex scrive:

    See….see….APPOSTU….

  4. Salvo 1 scrive:

    Concordo con Giuseppe , per non alimentare polemiche si poteva evitare di mandare un arbitro laziale ma nello stesso tempo dico che si deve sfatare il luogo comune che un arbitro debba favorire una squadra della stessa regione. Un arbitro che ha personalità e che vuole fare carriera non si fa condizionare dalla squadra della stessa regione . Io sono arbitro a livello regionale di uno sport minore non a squadre ma individuale e se nella competizione c’è un catanese non lo favorisco , per me è uguale agli altri. Se non crediamo all’onestà degli arbitri allora meglio passare il tempo libero a fare altre cose.

  5. Lino scrive:

    Ma Pulvirenti e company in lega contano qualcosa? Ci possono prendere a pugni in faccia, sbatterci in serie B al posto del Parma e noi che facciamo? Zitti e pipa (si dice a Catania). Purtroppo mi convinco sempre più che il Catania ed i suoi dirigenti sono solo dei semplici numeri che non hanno voce in capitolo. Ma di cosa abbiamo paura nel farci sentire in Lega? Che forse ci retrocedono in lega pro, in quanto a questo siamo capaci di farlo da soli…. e ci stiamo riuscendo proprio bene!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Testata giornalistica sportiva iscritta nel registro giornali e periodici del tribunale di Palermo N.1/2016 del 17/01/2015 Direttore Responsabile: Daniele Di Frangia